L’abbinamento intelligenza artificiale e vendita online è stato uno dei trend del 2017 che continuerà quasi certamente ad affermarsi anche nel 2018: questo è dovuto alla presenza di dati confortanti circa l’impatto degli strumenti di AI su vendite e commercio elettronico.

La diffusione dei chat bot e di altri strumenti di intelligenza artificiale sembra, infatti, influire positivamente su:

  • soddisfazione clienti,
  • conversioni.

Anche nel settore alberghiero, l’arrivo dei ChaBot per Hotel lascia intravedere una vera e propria rivoluzione nel modo in cui gli ospiti possono interagire con la struttura prima, durante e dopo il soggiorno.

Prima di descrivere quali sono i vantaggi di un chat bot per hotel, cerchiamo di capire cos’è: per chi ancora non lo sapesse, un chat bot, o più semplicemente bot, è un servizio di messaggistica automatizzato che simula una conversazione fra due esseri umani utilizzando un computer.

Riferendosi agli hotel, un chat bot non è altro che un’applicazione di messaggistica istantanea che permette a chi gestisce una struttura di comunicare con i propri ospiti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, aspetto che, stando ad alcune statistiche, è ritenuto importante da oltre il 51% dei clienti di qualunque tipo di brand od azienda, compresi gli hotel.

I primi ad abbracciare la tecnologia dei chat bot nel campo dell’hospitality sono stati ovviamente i grandi big del settore, fra cui la catena Marriott che già a primavera 2015 aveva lanciato il servizio di telefonia mobile dove gli ospiti potevano chattare direttamente con il personale dell’hotel 72 ore prima del loro soggiorno.

L’introduzione di un chat bot per il servizio clienti del vostro hotel presenta quindi i seguenti vantaggi.

1. Facilitare l’interazione coi vostri ospiti

Tramite le applicazioni di messaggistica istantanea quali Whatsapp e Messenger le persone sono oggi sempre più abituate ad entrare in relazione con i marchi: il minimo che possano aspettarsi da questi ultimi è di ottenere subito la loro attenzione.

L’uso di un bot vi consente di avere un canale facile e veloce per dialogare coi vostri clienti, riducendo i tempi di attesa e aumentando così il loro grado di soddisfazione.

2. Gestire un’elevata quantità di richieste

Un bot è in grado di gestire più query contemporaneamente, senza interruzioni ed attese.

Questo non solo rende più felici i vostri ospiti ma libera anche il vostro staff da alcune fastidiose incombenze, facendo in modo che rimanga concentrato su problemi più complessi;

3. Abbassare i costi per il servizio clienti

I chat bot consentono di avere un servizio di risposta automatica 24 su 24, 7 giorni su 7, per 365 giorni all’anno, permettendovi di ridurre il numero di addetti al servizio clienti o di destinare queste risorse ad altre importanti attività.

4. Aumentare le conversioni

L’attivazione della funzione di chat sul sito web del vostro hotel può aumentare le conversioni del 45%, giovando così anche su disintermediazione e prenotazioni dirette.

Questo è dovuto principalmente al fatto che i clienti, prima di acquistare il loro soggiorno, hanno sicuramente molte domande da fare: utilizzando un chat bot riuscirete ad indirizzarli in modo più rapido ed efficace, evitando peraltro che vadano a cercare le informazioni di cui hanno bisogno su altri siti come ad esempio le OTA

5. Generare nuovi lead

L’invito ad utilizzare un bot per ricevere maggiori informazioni sulla struttura è sicuramente un modo anche per acquisire nuovi contatti estremamente profilati da utilizzare per l’invio di newsletter e campagne di e-mail marketing.

6. Raccogliere dati

Ogni interazione fra un bot e un potenziale ospite consente di raccogliere informazioni preziose sullo stesso utente, aspetto che vi permetterà di comprendere meglio le loro esigenze, anticipandone i desideri e aumentando così il loro grado di soddisfazione. Analizzando l’intenzione

Sareste, quindi, ora in grado di rispondere alla domanda come fanno i Chat Bot per hotel a cambiare il settore per sempre? Noi crediamo di sì!

 

Il punto di partenza della nostra riflessione è che gli ospiti oggi vogliono di più dal loro soggiorno in albergo: quello che si aspettano non è solo la facilità di prenotazione, ma la soddisfazione dei loro interessi e bisogni (per approfondire l’argomento potete leggere anche il nostro post “Come utilizzare la tecnologia per migliorare la soddisfazione degli ospiti”).

La possibilità di usare uno strumento come un bot che vi consente di essere con loro in contatto per il tutto il tempo e in qualunque momento loro lo desiderino è di sicuro un elemento molto positivo che segna molti punti in questa direzione.

Un bot permette, infatti, agli hotel di svolgere in modo automatico, sia prima che durante e dopo il soggiorno, tutta una serie di funzioni che sono di sicuro molto apprezzate anche dagli stessi ospiti quali:

  • Prima del soggiorno:
  1. aiuta gli utenti a trovare la soluzione di soggiorno e/o l’offerta che meglio si confà alle loro aspettative, incentivando la prenotazione;
  2. gestisce le domande dei clienti prima del loro arrivo suggerendo loro l’acquisto di servizi aggiuntivi sulla base delle loro preferenze, incrementando il revenue;
  • Durante il soggiorno:
  1. da agli ospiti informazioni circa cose da vedere e da fare nella vostra destinazione;
  2. consente di risolvere in modo tempestivo situazioni di disagio attraverso una relazione costante, ad esempio attraverso l’invio di questionari di soddisfazione;
  • Dopo il soggiorno:
  1. una volta che l’ospite ha lasciato la struttura, un chat bot è in grado di inviare una richiesta per la pubblicazione di una recensione sui social, su google o sui siti di guest review;
  2. permette l’invio di offerte profilate secondo caratteristiche e interessi dei vostri stessi utenti.