In una strategia di content marketing per hotel è oggi sempre più importante prendere in considerazione la creazione di un blog dai contenuti originali e accattivanti.  I motivi per cui il sito di un hotel dovrebbe ospitare un blog sono molteplici ma quello fondamentale è che esso vi permette di interagire di più coi vostri ospiti, favorendo la crescita della web reputation e delle prenotazioni dirette.

Ma i vantaggi di avere un blog da parte di chi gestisce un hotel (e i generale, per tutti coloro che hanno un’azienda, come si legge in questo post di Medialabs dal titolo “Hai un’azienda? Ecco perché dovresti avere un blog“) non finiscono qui. Coloro che trovano interessanti i vostri post, infatti, si iscriveranno in modo spontaneo alla newsletter per ricevere i vostri aggiornamenti e questa sarà l’occasione per mandare loro anche offerte speciali e comunicazioni da parte della vostra struttura. Un blog vi dà inoltre la possibilità di rafforzare l’identità del vostro marchio, soprattutto se il tono of voice dei post riflette la personalità distintiva del vostro hotel e alcune caratteristiche del vostro target . Infine, pubblicando post sul vostro sito, favorirete anche un miglior posizionamento delle vostre pagine web, soprattutto se i vostri articoli saranno ottimizzati secondo un’ottica SEO.

Se già avete un blog, o se leggendo i punti precedenti avete deciso di correre ai ripari realizzandone subito uno, ecco di seguito 8 idee per i contenuti del blog di un hotel che potranno esservi di aiuto per scegliere argomenti e tipologia di post da pubblicare.

1 Elenco di consigli

Proprio come abbiamo fatto noi in questo articolo, potreste cogliere al balzo l’opportunità del blog per dare consigli ai vostri ospiti: questo tipo di post, ovviamente, non dovranno avere un tono saccente, ma porsi in modo amichevole coi lettori per suggerire loro qualcosa di nuovo e inaspettato. Per quello che riguarda i titoli dei vostri elenchi, beh, l’unico limite è quello dettato dalla vostra fantasia: potreste ad esempio dare dei consigli su come rimettersi in forma durante un soggiorno presso la vostra struttura oppure delle dritte su come divertirsi nella vostra località spendendo poco. Informazioni che di sicuro i vostri ospiti gradiranno, soprattutto se sarete voi a darle!

2 Racconti degli ospiti

In alcuni casi, è possibile ricorrere a foto e commenti dei vostri stessi ospiti postati ad esempio via mail o sui vostri profili social, per raccontare la loro esperienza di soggiorno nella vostra struttura e nella vostra destinazione. Ovviamente, per fare questo occorre che abbiate già un buon livello di interazione con i vostri clienti, e che questi amino condividere con voi le loro storie. Anche degli scatti pubblicati su Instagram dai vostri stessi ospiti potrebbero essere lo spunto per raccontare qualcosa di voi, dal punto di vista però dei vostri clienti: questo tipo di post saranno come delle guest review ma molto amplificate, perciò se avete l’opportunità di farlo e il vostro obiettivo è quello di migliorare al vostra reputazione online, il consiglio che vi possiamo dare è “non esitate”.

3 Inside tips sulla destinazione

Si tratta di una variante del primo punto “elenchi di consigli” ma in questo caso tutti incentrati sulla destinazione. Quello che dovete fare però non è dare consigli di viaggio che si possono trovare anche sfogliando una guida, no! Se scegliete di pubblicare questo tipo di post, dovrete sforzarvi di dare davvero dei consigli utili per vivere in modo più pervasivo ed emozionante la località in cui vi trovate e in cui i vostri ospiti hanno scelto di soggiornare. E indubbiamente, nel dare questo tipo di consigli, valutate sempre a fondo quali sono gli interessi del vostro target, per fare in modo di dare loro delle informazioni che loro sarebbero i primi a chiedervi in caso di necessità.

4 Mostrare il dietro le quinte del vostro hotel

Se amate un tono meno formale e soprattutto avete molte cose da raccontare circa quello che accade nel “dietro le quinte” del vostro hotel, potreste puntare a pubblicare dei post con questo tipo di contenuti. Potreste ad esempio raccontare tutti i preparativi per un evento importante quale ad esempio un matrimonio, qualora la vostra struttura ospiti anche cerimonie, oppure, se ad esempio coltivate da soli frutta e verdura della vostra cucina, potreste mostrare ai vostri clienti il grande lavoro che c’è dietro la preparazione di ogni singolo piatto.

5 Interviste autorevoli

Pubblicare delle interviste nel vostro blog potrebbe aiutarvi molto anche dal punto di vista del branding, soprattutto se scegliete di intervistare persone abbastanza note nel loro campo. Non dovrà trattarsi anche in questo caso di contenuti a sfondo promozionale, ma anche in questo caso la finalità dovrà essere di informare e interessare gli ospiti: potreste, ad esempio, chiedere al direttore di un noto museo della vostra città di rilasciarvi un’intervista sulle opere più interessanti da vedere nel suo complesso, oppure se avete la fortuna di conoscere un critico musicale potreste intervistarlo circa gli eventi musicali che avranno luogo nella vostra località cui sarebbe davvero un peccato non partecipare.

6 Notizie originali

Se avete qualche “chicca” che conoscete solo voi sulla vostra destinazione oppure avete quale notizia interessante sul vostro hotel da mostrare, anche questo potrebbe dare il là per un post originale. Avete ad esempio rilevato che la vostra città negli anni passati è stata la meno piovosa in Italia nei mesi che vanno da giugno e settembre? Oppure il vostro hotel è stato scelto per ospitare il cast di un set cinematografico? Sfruttate queste notizie così diverse fra loro ma entrambe originali per scrivere post! Ovviamente più la notizia sarà appetibile per il vostro target, più il vostro post avrà l’opportunità di essere commentato e condiviso.

7 Novità della vostra struttura

Avete da poco restaurato la SPA o ampliato la vostra area ristorante? Si tratta di informazioni pratiche che però potrebbero trovare spazio dentro il vostro blog, a patto di essere presentate in modo originale, magari coinvolgendo anche i vostri ospiti nei commenti chiedendo quale colore preferirebbero per le pareti del vostro nuovo centro benessere.

8 La storia del vostro albergo (o la vostra storia personale)

Infine se volete che il vostro hotel sia davvero protagonista, potreste sfruttare il blog per raccontare la vostra storia, quella della vostra struttura e quella vostra personale, ripercorrendo le difficoltà che avete incontrando e le gioie che vi ha dato fare questa professione e raccontando magari anche qualche aneddoto simpatico.

Conclusioni

Se avete letto fino in fondo i nostri consigli, vi sarete già resi conto che si tratta di argomenti molto specifici: il segreto infatti per avere successo con un blog è quello di creare dei contenuti originali e interessanti per il vostro target, che sia difficile se non impossibile per loro trovare altrove. Questo senza dubbio li incentiverà a tornare molte volte sulle vostre pagine, divenendo dei vostri affezionati lettori oltre che, a breve, vostri fedelissimi ospiti.